PAF – Punto di Ascolto e di Facilitazione

Lo sportello PAF – Punto di Ascolto e di Facilitazione è il punto di accoglienza delle vittime, potenziali e non, di atti discriminatori.

Inoltre, il PAF svolge anche un ruolo nell’attivazione di percorsi di crescita personale degli utenti, fornendo, per esempio, semplice informazione, o accesso ai servizi, o aiuto a compilare un modulo, oppure sostegno nella ricerca di casa o lavoro.

Tramite il progetto “Nessuno Escluso”, è stato creato il PAF – Punto di Ascolto e di Facilitazione rivolto ai cittadini stranieri e a tutti i soggetti vittima di discriminazione presenti nella comunità grossetana, che si avvale anche di una pagina Facebook (link).

Gestito esclusivamente da volontari, le risorse dello sportello PAF condividono il proprio tempo e/o le proprie competenze per i potenziali nuovi volontari.

Recentemente, è stata fatta una attività di riorganizzazione, riguardante gli spazi, gli strumenti, le modalità operative, nonché i materiali in uso, nonché una formazione e consulenza specifiche per gli operatori del PAF.

Indirizzo:
Via Ugo Bassi, 62
58100 Grosseto
Italia

Telefono:
3349849008

e-mail:
paf@antidiscriminazione.it